Su dieta alcalina e chemioterapia

Annunci

4 pensieri su “Su dieta alcalina e chemioterapia

  1. marco ha detto:

    Trovo molto interessante ciò che è stato detto anche se alcuni dubbi rimangono. Ad esempio la sempre più diffusa criminalizzazione della carne rossa ma il perché non è stato mai spiegato. Può essere che gli allevamenti intensivi hanno portato gli animali con alimentazione e stile di vita inadatto a sovvertire le proporzioni tra omega6/3. Come non credo che frutta è verdura siano sufficienti a colmare l approvigiovamento di micronutrienti poiché per la commercializzazione vengono colti prematuramente e trascorrono lunghi tempi prima di arrivare sulle ns tavole. Spero di poter un giorno poter far luce su dubbi oltre a quelli espressi. Cordialmente Marco

    Mi piace

    • Caro Marco, è assolutamente come dici. La carne di oggi, da qualunque parte essa provenga, è un alimento completamente diverso da quella che era al tempo dei nostri padri. Stessa cosa dicesi per il grano. Il motivo per cui la tendenza delle grandi organizzazioni mondiali che si occupano di sanità è orientata verso una riduzione dei prodotti di origine animale, si inquadra nell’alto contenuto di amminoacidi ramificati (che stimolano la crescita) e amminoacidi solforati (che aumentano i processi putrefattivi intestinali) ivi presenti. Come tu dici frutta e verdura non bastano, e infatti se guardiamo la letteratura, quelli che vivono di più in assoluto sono i “vegani” che mangiano pesce.

      Mi piace

  2. Adriano Calvini ha detto:

    I vegani che mangiano pesce non esistono. Quelli che mangiano pesce non sono vegani. Ma di che “letteratura” si sta parlando? Risposta a mio avviso superficiale, non argomentata e inutile.
    Saluti

    Mi piace

    • Caro Adriano, è ovvio che non esistono i vegani che mangiano pesce, non sarebbero vegani altrimenti. E’ un modo di dire per indicare un’alimentazione vegana, quindi totalmente vegetale, con l’aggiunta di pesce, è molto più semplice da capire per la gente. La letteratura a cui mi riferisco comprende quattro o cinque enormi metanalisi (che puoi trovare su pubmed, Franco Berrino le cita sempre, puoi cercarle anche così, googlando il suo nome), che indicano che quelli che vivono di più sono proprio coloro che si alimentano con alimenti vegetali più il pesce. Capisco che da vegano tu possa considerarla un’eresia, ma è un dato di letteratura, ne io ne tu ci possiamo fare molto, e da scienziati dobbiamo attenerci ad essa.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...